lunedì 15 luglio 2013

Oltre 1mld di danni all'agricoltura, Nord Italia in ginocchio



Con la grandine sono andate perduti interi raccolti di pesche, albicocche, susine e ciliegie ancora sugli alberi pronte per la raccolta, ma anche campi di grano in fase di maturazione e vigneti in piena vegetazione.
E’ quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti sugli effetti dell’ultima ondata di maltempo con la caduta di grandine che ha colpito a macchia di leopardo numerose aziende, dalle Marche all’Abruzzo fino all’Emilia Romagna, dove è andato perduto il lavoro di un intero anno.



Continua a  leggere qui...