sabato 6 luglio 2013

La partenza in sordina dei saldi estivi, calo tra 15 ed il 20%

I primi dati diffusi dal Codacons parlano chiaro, il calo dei consumi che va dal 15 al 20% anche durante i saldi estivi, tra crisi e bel tempo la partenza è un flop.

saldi estivi 2013 sono iniziati sotto i venti della crisi ed il Codancons ci riporta che dalle 10 di oggi sta monitorando l'andamento degli sconti di fine stagione nella capitale: "Quantitativamente le riduzioni nelle vendite rispetto agli sconti estivi del 2012 variano dal 15 al 20% un calo che si evince soprattutto nei piccoli negozi e nelle periferie".  
Continua a leggere qui