venerdì 7 dicembre 2012

Eventi (STRA)Ordinari.....di oggi


Oggi, 7/12/12…..tanti eventi uno appresso all'altro in ogni angolo del pianeta, un caso?!

Terremoto in Giappone, 7,3 percepito fino a 500km di distanza a cui ha fatto seguito alle 930 ora italiana, una forte scossa al largo del Giappone, magnitudo 6,2 a 10km di profondità facendo scattare l'allarme tsunami per altro. 





Dall'altra parte del mondo, in Texas, avvengono due episodi davvero strani, il primo è una moria di massa di uccelli  ed inoltre si odono una serie improvvisa di tremori e boati  si stanno verificando da circa 24 ore a questa parte con importanti ripercussioni sullo stato psicologico degli abitanti che si trovano nelle vicinanze di questi fenomeni. Secondo gli esperti e da prime verifiche effettuate da geologi dell'USGS, sembrerebbe che la natura di questi terremoti sia "attualmente ignota ed è prematuro fare delle considerazioni precise in tal senso".
Meyers, uno dei geologi più affermati dell'area in una dichiarazione rilasciata questa mattina alla CNN ha voluto specificare che "sono in corso decine e decine di rilievi che possano poter spiegare cosa effettivamente sta provocando questa serie di misteriosi tremori" - dice - "le segnalazioni che ci sono giunte sono state molteplici ed era impossibile non recarsi sul posto. Stiamo cercando di escludere qualsiasi cosa che possa portare a collegare questa insolita attività con l'opera umana, ma al momento dare qualcosa per certo risulta impossibile. Quello di cui siamo sicuri, è che non si tratta di fenomeni normali per questa zona".



Non è finita qui, c'è anche la California con la sua moria di carpe, 200 carpe morte rinvenute sul Lago Pinto la scorsa settimana.
Il Dipartimento di Stato per la tutela della fauna selvatica sta esaminando campioni di pesce per determinare cosa ha provocato la morte, ha detto Robert Ketley, esperto biologo della qualità delle acque di Watsonville. Ma a causa del loro avanzato stato di decomposizione, sarà difficile dire con certezza quello che è successo. Ketley suppone che le carpe siano rimaste vittime delle alghe tossiche blu che affliggono il lago.La presenza di queste secondo il biologo causa un aumento dei livelli di ammoniaca delle acque facendo diminuire quelli di ossigeno.
Che altro deve succedere oggi?!