mercoledì 10 ottobre 2012

Reggio Calabria, sciolto il comune per mafia

Su proposta del ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri, è stato disposto lo scioglimento per "infiltrazioni mafiose" del consiglio comunale di Reggio Calabria. La proposta è stata già deliberata dal Cdm, dovrà ora essere rivolta al Presidente della Repubblica che emanerà un decreto, contro il quale è ammesso il ricorso al Tar e al Consiglio di Stato. 
Continua a leggere...
Reggio Calabria, sciolto il comune per mafia