mercoledì 6 giugno 2012

Il giornale RT da la colpa all'HAARP per la neve di maggio!

Nevi fredde e pesanti insoliti alterata in Bosnia-Erzegovina bagni solari lo scorso fine settimana, quando le temperature massime hanno raggiunto quasi 30 gradi Celsius. Neve copre le regioni centrali del paese balcanico dopo la caduta temperature sotto lo zero. La capitale bosniaca, Sarajevo, si svegliò con le strade coperte di 10 centimetri di neve. In alcuni villaggi della periferia, c'era uno strato di circa 30 centimetri. Forecasters aveva avvertito un improvviso cambiamento delle condizioni meteorologiche, ma non mi aspettavo una nevicata di queste caratteristiche a metà maggio. Lo scorso inverno nei Balcani è stata caratterizzata da temperature molto basse, dove decine di persone sono morte per ipotermia, molti dei quali rimasti intrappolati sulle strade. Attualmente molti utenti di Internet si chiedono se la rete globale è un fenomeno naturale o è il risultato del programma HAARP militari: indagine sul "ad alta frequenza attiva aurora" in breve in lingua inglese. Il progetto di punta del controllo degli Stati Uniti dell'atmosfera, che include servizi per modificare il clima, spesso soprannominato "riscaldamento della ionosfera".

Nieve en mayo en los Balcanes, ¿culpa del HAARP? – RT